Perché l'heavy metal è circondato da un alone così negativo?

Info

Pubblicato il:23/11/2021
Tutti abbiamo le nostre attività preferite a cui dedicarci.
In quanto esseri umani, cerchiamo di ricrearci spazi in cui possiamo sentirci a nostro agio, a volte proprio dedicandoci a ciò che ci fa stare bene, ovvero i nostri passatempi.
Alcuni preferiscono forme di intrattenimento come il gioco d'azzardo online, ad esempio le tanto apprezzate opzioni elencate qui, mentre altri sono più propensi a trovare rifugio nella musica.
Quando si tratta di risvegliare le emozioni, non ci sono dubbi: la musica è il mezzo migliore. I generi a disposizione sono tantissimi, ma ce n'è uno in particolare a cui i media riservano generalmente scarsa considerazione, ovvero l'heavy metal.

La musica heavy metal può definirsi come un sottogenere del rock caratterizzato dalla distorsione delle chitarre, sonorità vigorose di batteria e basso e voci particolarmente emotive.
Dire che questo genere musicale riceve un'attenzione limitata dai media non è totalmente corretto; sarebbe meglio dire che riceve poca considerazione positiva.
Ciò è dovuto dal fatto che spesso l'heavy metal è visto come un genere che incoraggia comportamenti scorretti e addirittura aggressivi.
È tristemente risaputo che viene etichettato come fattore scatenante in relazione a crimini orrendi compiuti in passato. Chi è parte della community dell'heavy metal saprà benissimo che ciò non corrisponde alla realtà, anzi. Dietro le persone più gentili che potremmo incontrare nella nostra vita potrebbero nascondersi appassionati di questo genere.

A prima vista, è facile comprendere perché alcuni potrebbero trovarsi a disagio quando si parla di fan dell'heavy metal. Il contenuto di alcune canzoni potrebbe essere visto come poco rispettoso o addirittura malvagio.
Tuttavia, molti spesso dimenticano che la musica nel suo complesso è una forma d'arte, ovvero che ogni canzone è semplicemente l'espressione artistica di un particolare cantante. Coloro che ascoltano musica dai testi così ambigui non lo fanno necessariamente perché credono in ciò che viene cantato o perché vogliono imitare le azioni che vengono descritte.
Semplicemente, quelle parole suscitano in chi ascolta le emozioni proprie dell'artista, e usarne altre suonerebbe falso e costruito.

Ma c'è una bella notizia per i fan dell'heavy metal: diverse ricerche hanno dimostrato che questo genere musicale può aiutare a gestire l'ira, rendendo le persone più felici.
È proprio questo aspetto che molti dovrebbero sforzarsi di comprendere, così da eliminare quell'alone negativo che circonda l'heavy metal.

Immagine
Articolo a cura di Gianluca 'Graz' Grazioli

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questo articolo! Vuoi essere il primo?