Burzum, il suo racconto dell'arresto

Info

Pubblicata il:21 luglio 2013
Fonte:non disponibile
Nel proprio blog, Varg Vikernes commenta l'arresto da parte degli SWAT francesi, postando alcune foto dell'irruzione commessa nella propria abitazione in Francia.

Qui il racconto, suddiviso in tre pagine e molto dettagliato, specialmente sugli abusi commessi dalle forze dell'ordine e dai giornalisti:

http://thuleanperspective.com/2013/07/19/terrorism-in-france-part-i/
Notizia segnalata da Gianluca 'Graz' Grazioli

Ultimi commenti dei lettori

Inserito il 22 lug 2013 alle 12:34

E' veramente una cosa indegna, che senza alcuna prova un commando di polizia entri in casa sparando e buttandoti con la faccia sul letto ammanettandoti. Tra l'altro alla fine hanno pure cercato di trovare un prestesto per trattenerlo, visto che si sono accorti di aver cappellato totalmente, veramente patetici. Vikernes è stato anche troppo di diplomatico, io avrei fatto un casino coinvolgendo l'ambasciata e pretendendo un risarcimento milionario per danni morali. Chi ha ordinato questa cosa spero abbia la decenza di dimettersi, a differenza di come fanno da noi i pagliacci della politica (vedi ultimanente Alfano)

Inserito il 21 lug 2013 alle 22:28

Eccerto, Burzy, i diritti violati sono sempre sacrosanti, quando sono i tuoi..... quando invece sono quelli altrui, beh, allora sono un po' più prosaici..... ma affogati....

Inserito il 21 lug 2013 alle 20:30

Burzum pur di parlare male della Norvegia si mette anche a fare l'elogio della polizia francese! Eroe! Comunque il suo blog è assolutamente uno spasso ;D