Strage a Bucarest, in 27 muoiono ad un concerto: aperte le donazioni

Info

Pubblicata il:02 novembre 2015
Fonte:Blabbermouth
Queste davvero sono notizie che non vorremmo mai riportare...

Lo scorso venerdì 30 ottobre a Bucarest, presso il locale Colective, durante il concerto dei Goodbye to Gravity sono morte - al momento, dato che ci sono tanti feriti gravi - 27 persone a causa di un incendio sviluppatosi all'interno del locale, a quanto pare dovuto ad un piccolo spettacolo pirotecnico previsto dalla band, che ha prima interessato una colonna e poi l'intero soffitto dello stabile.

La ressa scatenatasi presso le poche e piccole uscite di emergenza ha purtroppo contribuito al massacro.

I chitarristi della band, Vlad Telea e Mihai Alexandru, che vedete nella foto qui sotto, sono anch'essi tra i deceduti mentre il cantante Andrei Galut è in gravissime condizioni a causa delle inalazioni tossiche ed ustioni sul 45% del corpo.

Immagine


Un nostro lettore - che ringraziamo - ci informa che sono state aperte delle donazioni per i feriti sopravvissuti e le loro famiglie, donazioni che verranno date poi ad una fondazione che gestice gia' i vari casi in Romania (http://www.Estuar.org)

Questo il link alle donazioni.

Qui un video della band:

Notizia segnalata da Gianluca 'Graz' Grazioli

Ultimi commenti dei lettori

Inserito il 03 nov 2015 alle 15:07

ma avoglia...sarà stata spugnaccia e polistirolo, manco alle feste di paese si vedono più che se viene l'asl a fare un controllo sei finito per il resto della tua vita...

Inserito il 02 nov 2015 alle 23:50

Ma non hanno nemmeno usato chissà che fuochi pirotecnici..solo le classiche "fontane " che sparano scintille , tipo quelle a capo d'anno o che si mettono sulle torte. Li è solo colpa di chi gestisce il locale , che per risparmiare ha scelto i pannelli fonoassorbenti non ignifughi , ma purtroppo , son sicuro che se andiamo a verificare, anche qui in Italia ne troveremmo di locali gestiti da furbetti che per risparmiare i soldi , mettono in pericolo la vita di centinaia di persone.

Inserito il 02 nov 2015 alle 23:45

purtroppo non è stata una genialata...