DARK TRANQUILLITY, anche la band conferma la morte di Fredrik Johansson

Info

Pubblicata il:28 gennaio 2022
Fonte:Facebook
Con questo comunicato sulla loro pagina Facebook, anche i Dark Tranquillity hanno confermato e commentato la scomparsa di Fredrik Johansson, come anticipato ieri dai nostri amici di Metalitalia.

"Uno di noi non c'è più.
Fredrik Johansson è morto il 25 gennaio dopo una battaglia di tre anni contro il cancro.
Si è unito ai Dark Tranquillity nel '93, subito dopo la registrazione del nostro primo album "Skydancer". Mi ha sostituito come chitarrista in modo che potessi concentrarmi sul canto, e con questo ha alzato l'asticella e fissato la rotta per quello che potevamo fare e volevamo essere. La sua influenza e la sua passione hanno avuto un impatto assolutamente enorme. La prima canzone che abbiamo scritto insieme è stata qualcosa che abbiamo finito per chiamare "Punish my Heaven", e con questo sapevamo che eravamo su una strada che fino ad allora avevamo solo sognato.
Fredrik era spietatamente divertente, acuto e molto intelligente, e poteva illuminare una conversazione con i suoi commenti incredibilmente positivi e arguti. Ma anche, con la stessa facilità, faceva a pezzi un argomento o un'opinione disinformata con una logica ben articolata e ben studiata. Il suo senso dell'umorismo e dell'avventura portava più spesso che mai a escursioni epiche nella stupidità e nella follia che mi mancheranno per sempre.
Fredrik ha lasciato la band nel '99 per concentrarsi sulla sua famiglia, ma è rimasto il nostro più grande fan e il nostro critico più feroce. Le sue intuizioni sulla direzione della nostra musica erano inestimabili e sapere che ha sempre ascoltato e si è preoccupato di ciò che ha contribuito a creare ha significato il mondo per noi.
Una storia recente, che la dice lunga sulla sua personalità, è quando abbiamo lanciato l'album "Moment" con un concerto in streaming nel 2020. Per settimane prima dell'uscita, Fredrik era sulla nostra pagina Facebook per assicurarsi che coloro che non avevano accesso a una carta di credito o semplicemente non potevano permettersi di vedere lo spettacolo. Pagando personalmente un biglietto per coloro che non erano in grado di farlo, Fredrik si è assicurato che nessuno rimanesse senza. Lui era così.
Aver saputo della sua battaglia contro il cancro per quasi tre anni e aver affrontato il fatto che questo giorno sarebbe arrivato, non lo rende meno reale. Lo sentiamo ancora tutti. E lo faremo sempre.
Vivere senza di te in questo mondo sarà radicalmente diverso e neanche lontanamente così interessante e curiosamente divertente come lo è stato con te. A nome di tutta la famiglia Dark Tranquillity, ti amiamo Fredrik e ci mancherai per sempre.
Oggi iniziamo il nostro tour negli Stati Uniti e suonando le canzoni che Fredrik ha scritto e aiutato a creare, vogliamo mantenere vivo il suo nome e la sua eredità musicale. Era uno di noi e gli vogliamo bene.
"È quello che è, e quello che sarà sarà" come diceva Fredrik potrebbe servire come promemoria che il nostro tempo qui non è altro che temporaneo e dovremmo sfruttare al massimo le belle connessioni personali che abbiamo e fare tesoro delle persone di cui ci siamo circondati.
Tonnellate di amore da tutti noi alla moglie e alle tre figlie di Fredrik.
"

Mikael Stanne e tutti i Dark Tranquillity

Immagine
Notizia segnalata da Gianluca 'Graz' Grazioli

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?