STRYFE, pubblicano il video di “Duplicitous” tratto dal nuovo album “Cursed Theatre”

Info

Pubblicata il:05 agosto 2022
Fonte:Comunicato Stampa
Gli STRYFE, una band armena residente a Los Angeles, hanno pubblicato il video di “Duplicitous”, che esplora il lato progressive della band, nonché mette in luce le radici armene dei Nostri. Dall’inizio alla fine “Duplicitous” è sorretto dalle melodiche linee di basso di Karo Torosyan, coadiuvato dal notevole guitar work di Kar Khurshudyan così come dal drumming diretto e potente di Derek Vardumyan. Last but not least, il pregevole cantato di Sergio Ochoa non fa che elevare la bellezza del brano ed accentuare il songwriting rock in puro stile armeno.
Guarda il video di “Duplicitous”:



Duplicitous” è soltanto un antipasto di ciò che gli STRYFE con il loro LP di debutto “Cursed Theatre”, la cui uscita è prevista per il 12 Agosto. Ogni membro degli STRYFE porta con sé un notevole bagaglio di esperienza e di patrimonio musicale, conferendo al gruppo un sound unico e familiare che riverbera nell’intero disco. La band può essere descritta con una versione melodica da radio dei System of a Down a causa delle origini armene dei musicisti così come dell’uso di elementi armeni in chiave heavy, tuttavia, gli STRYFE emergono da questa ombra grazie a un approccio moderno agli elementi descritti.

I testi di “Cursed Theatre” sono centrati sul tema della crescita, mentre il messaggio complessivo è legato a un percorso individuale che dobbiamo compiere per diventare una versione migliore di noi stessi attraverso il superamento di ostacoli. Sebbene “Cursed Theatre” non sia un concept album, blocchi di canzoni condividono alcune tematiche. “Cursed Theatre” (il “teatro maledetto”) è una metafora della vita stessa — con gli attori che al tempo stesso sono persone ognuno con le proprie caratteristiche. L’artwork ci mostra un posto singolo a teatro, illuminato rispetto agli altri posti, a rappresentare la persona capace di superare le sfide o le difficoltà che la vita (il teatro maledetto) ha da offrire.

Cursed Theatre” è stato mixato da Kar Khursudyan e Serge Elkony e masterizzato dal leggendario produttore Jens Bogren dei Fascination Street Studios, che nella sua carriera ha lavorato con grandi band come Arch Enemy, Amon Amarth, Bloodbath, Katatonia, Opeth, Paradise Lost, Powerwolf e molte altre. L’artwork è stato realizzato da Arsen Kirakosyan.

Il pre-order di “Cursed Theatre” è disponibile su Bandcamp: https://stryfeband.bandcamp.com/releases


Cursed Theatre” tracklist:

1. Deception (3:57)
2. Palisade (3:45)
3. Duplicitous (7:03)
4. Velvet Revolution (4:19)
5. Lazaro (4:45)
6. Cursed Theatre (5:18)
7. Hymn of the Truth (5:49)
8. Fake (6:22)
9. Born Again (7:00)
10. Highlands (4:33)


Line-up:

Sergio Ochoa - Voce
Kar Khurshudyan - Chitarre
Karo Torosyan - Basso
Derek Vardumyan - Batteria


Duplicitous” Music video credits:

Filmato da 400 Blows Films
Regista - Karen Khosrovyan
Direttore della Fotografia - Gevorg Gasparyan
Cameraman - Manuk Margaryan
HMUA - Rita Janikyan LA Charmed
Attrice - Kristina Menissov


STRYFE Online:

Website
YouTube
Facebook
Instagram
Twitter
Notizia segnalata da Alessandro Zaina

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?