Archivio delle interviste

Baro Prog (Alberto Molesini): Italian prog-jets flyin’ high …

Prendendo spunto dalle prestigiose note del passato, si può ancora essere efficaci e vitali? Per quanto mi riguarda, la risposta è sicuramente affermativa, sebbene l’impresa sia ardua ed emergere dal pantano della scena musicale contemporanea sia sempre più difficile. Una “sfida”, questa, che sta coinvolgendo un po’ tutti i generi, e nell’ambito del prog-rock “classico” credo sia necessario segnalare il brillante lavoro di... »

Paysage d'Hiver: nelle profondità della foresta del proprio io

I Paysage d'Hiver non hanno mai concesso molte interviste, hanno sempre lasciato parlare la loro musica. Dopo "Im Wald", monumentale album pubblicato nel 2020, e con l'annuncio a sorpresa di un nuovo full-length in uscita il 23 aprile, abbiamo avuto modo di porre alcune domande a Tobias Möckl, in arte Wintherr, scoprendo, dietro le vesti del musicista schivo e solitario, una persona estremamente cortese e... »

Paysage d'Hiver: deep in the forest of my innerself

After "Im Wald", the monumental album released in 2020, and with the surprise announcement of a new full-length to be released in april 2021, we had the chance to ask a few questions to Tobias Möckl, aka Wintherr, sole member of the Swiss black metal band Paysage d'Hiver. I am very pleased to do this interview. I feel honored to speak with you, I have a great love and a great respect for Paysage... »

ONYDIA: in continuo cambiamento ed evoluzione (Eleonora Buono, vocals)

In questo difficile periodo di crisi sanitaria ed economica, abbiamo deciso di sentire cosa stiano combinando gli Onydia, a quasi due anni dal loro esordio "Reflections" che li ha fatti debuttare sul mercato discografico. Scambiamo quindi due chiacchiere con la leader e cantante Eleonora Buono. Ad inizio 2019 è uscito il primo album degli Onydia intitolato “Reflections”. Come è nata la band e cosa... »

SHORES OF NULL: al di la' delle rive (Matteo Capozucca e Davide Straccione)

Uno degli album migliori del 2020, giunto quasi al termine dell'anno, proviene dall'Italia. Parliamo di "Beyond the Shores (On Death and Dying)" degli Shores of Null, che ha peraltro la particolarità di essere composto da un solo brano di quasi 40 minuti di durata, al pari di un capolavoro come il celeberrimo "Crimson" degli Edge of Sanity. Di questo e di molto altro abbiamo parlato con Matteo Capozucca... »

Lilyum: sette note in nero

Oggi eccomi qui a fare una chiacchierata con Kosmos Reversum sul nuovo album " Circles Of Ashes " dei suoi Lylium Ciao ragazzi, prima di tutto bentornati, questo nuovo album riprende da dove tutto si era fermato, ci potreste spiegare cosa è successo dopo lo scioglimento e le motivazioni che vi hanno portato allo split nel 2018? Ciao e grazie dello spazio che ci... »

« Precedente Seguente »

Filtri

1374 interviste trovate con questi criteri