Archivio delle recensioni

Dead Daisies, The - Holy Ground

I The Dead Daisies sono tra le poche band “nuove”, consacrate al classico hard-rock , capaci di conquistare una certa “visibilità” anche nell’ambito della scena mainstream di riferimento, e questo senza “svendersi” e rinunciare alla propria integrità. Una circostanza per certi versi, nonostante il ricco pedigree dei protagonisti, “sorprendente”, che non ha potuto che procurare una grande soddisfazione... »

Phantom Elite - Titanium

I Phantom Elite , qui al secondo album, sono un progetto costruito sulle spalle di Sander Gommans (ex- After Forever) e della cantante Marina La Torraca (Exit Eden, live anche con gli Avantasia). Classica produzione made in Frontiers , la line-up si è completata con ottimi musicisti per dare vita a questo secondo capitolo, a titolo " Titanium ". E fin qui la fredda cronaca. Ma cosa ci aspetta... »

Dead Shape Figure - Quatuor Post Nihil

A due anni dall'ultimo full length " Cacoëthes " e con (l'ennesimo) cambio di lineup tornano i finlandesi Dead Shape Figure con un nuovo lavoro targato Inverse Records: l'EP " Quatuor Post Nihil ". Con ormai 17 anni di carriera alle spalle possiamo affermare che il quintetto di Vantaa ha definitivamente messo a fuoco il proprio suono, ripulendolo dagli elementi rockeggianti, dalle... »

Blessed By Perversion - Remnants Of Existence

Gli ellenici Blessed By Perversion giungono al secondo disco sulla lunga distanza dopo “ Between Roots And Darkness ” del 2016. Il presente “ Remnants Of Existence ” somiglia più ad un Ep, in quanto è composto da 6 tracce, di cui “ Descending To The Catacombs ” è una semplice introduzione acustica, e da altre 5 tracce per un totale di nemmeno 25 minuti. Il sound è un death metal old... »

Seth Borsellini - Moodness

Debutto per il buon Seth Borsellini (figata il nome, molto particolare, mi piace!) che con questa opera prima " Moodness " ci offre la propria visione di un alternative metal macchiato di patine industrial ed elettroniche, talvolta più tendenti ad ambientazioni dark, altre volte decisamente più energico e ritmato. Ne viene fuori un album variegato, eclettico, che non riesce ancora a tenere sempre... »

W.E.T. - Retransmission

Non lo nascondo … in un 2020 impreziosito da tante uscite di enorme livello (Harem Scarem, Pride Of Lions, The Night Flight Orchestra e H.E.A.T., per fare qualche esempio …) il mio rammarico per non aver visto nemmeno un disco di rock melodico nella Top Ten dei nostri lettori è stato piuttosto consistente … eppure lo so che tra il popolo dei Gloriosi ci sono parecchi estimatori del genere, evidentemente troppo “timidi”... »

Warwick, Ricky - When Life was Hard and Fast

Ennesimo bell'album di hard rock sanguigno e verace da parte di Ricky Warwick , che personalmente ho idolatrato nei The Almighty , quando Sbranf era un pischello metallaro e andava giù di testa per quella gran bella band... Ricky è sempre rimasto sinonimo di qualità e onestà artistica, e questo " When Life was Hard and Fast " dimostra la coerenza di un artista che evidentemente ama quello che... »

Persuader - Necromancy

Scoperti ormai due decenni fa in occasione di "Swedish Metal Triumphators Vol. 1", uno spettacolare album in condivisione con i connazionali Freternia, gli svedesi Persuader si ripresentano sul finire del 2020 agguerriti con un nuovo album, " Necromancy ". E lo fanno a ben sei anni di distanza dal precedente "The Fiction Maze" e con un'inedita line-up, che registra, oltre alla presenza dei due... »

Astral Tomb - Degradation of Human Consciousness EP

Avevamo lasciato gli statunitensi Astral Tomb il mese scorso con il contributo dato all’ep “Chasm of aeons” pubblicato in compagnia di Inoculation, Replicant e Cryptic Shift tramite Blood Harvest . Il brano contenuto in quella pubblicazione - “ Transcending from the Mortal Plane Guided by a Familiar Phantasm” – simbolicamente ha fatto da traino al presente tre pezzi “Degradation of Human... »

Flood Peak - Fixed Ritual

Dopo la pubblicazione dell'album di debutto "Plagued By Sufferers", gli americani Flood Peak pubblicano oggi un nuovo EP intitolato "Fixed Ritual" che in fatto di durata in realtà non ha molto da invidiare ad un full length: i cinque brani in tracklist infatti vanno a comporre una mezzora di musica in cui la band originaria dell'Oregon fa sfoggio del proprio sludge metal a tinte black.... »

« Precedente Seguente »

Filtri

22475 recensioni trovate con questi criteri