Archivio delle recensioni

Henry Kane - Age Of The Idiot

Henry Kane è il progetto solista di Jonny Patterson musicista svedese già attivo in una pletora di band estreme. E di estremismi qui ne troviamo a bizzeffe, “ Age Of The Idiot ” paga tributo alla scenda svedese grindcore che trova nei mai troppo rimpianti Nasum il metro di paragone più calzante, ma che, tuttavia, non disdegna rallentamenti e momenti più groovy che sconfinano nel death metal... »

Torchia - The Coven

“ I Torchia prendono ispirazione da una moltitudine di sottogeneri metal e la loro missione è quella di rivitalizzare il genere del death metal melodico, introducendovi un senso di pericolo e imprevedibilità ”. Ecco, no. Non scopriamo certo oggi che bio e dichiarazioni sugli album in uscita possano risultare fuorvianti; in questo caso, tuttavia, si lambiscono i confini della mistificazione. Già, perché... »

Witchery - Restless & Dead (Reissue)

Grande e meritoria opera di ristampa dei primi album degli svedesi Witchery da parte della Century Media Records . Oltre che rimasterizzarli, l’etichetta tedesca li arricchisce con bonus tracks aggiuntive esclusive, rimettendo mano all’archivio fotografico della band inserendo nuove foto e rinnovandone le copertine. “ Restless & Dead ”, l’ep “ Witchburner ”, “ Dead, Hot And Ready ” e... »

Witchery - Witchburner EP (Reissue)

Se prima mi sono occupato del full di questa band svedese, eccomi qui a trattare la ristampa dell’ep “ Witchburner ” uscito a poca distanza dal debut album. Questo minialbum di quasi mezz’ora fa capire benissimo l’amore per i Witchery per le sonorità più classiche dell’heavy metal; i nostri difatti omaggiano con quattro brani simbolo i loro idoli che rispondono al nome di Accept, W.A.S.P., Judas Priest e... »

Vlad in Tears - Dead Stories Of Forsaken Lovers

L’insostenibile leggerezza dell’essere … l’ascolto di “ Dead stories of forsaken lovers ” in qualche modo mi ha fatto venire in mente il celebre romanzo di Milan Kundera e i suoi travagli esistenziali, dove nemmeno lo stordimento dei sensi riesce ad allontanare il senso di vuoto in cui si spesso precipita l’essere umano. Più prosaicamente, potremo dire che il nuovo lavoro dei Vlad In Tears mescola... »

Telepathy - Burn Embrace

I Telepathy sono attivi già da un bel po’, precisamente dal 2011, e questo “ Burn Embrace ” è il loro terzo full-lenght, ma io non ne avevo mai sentito parare prima. Tra l’altro il fatto di incidere per la Svart Records mi aveva indotto inizialmente in errore, perché l’ascolto del disco ha smentito la mia ipotesi di trovarmi di fronte al solito assalto black/death/doom condito in varie salse. La... »

Sankt Velten - The Discreet Charm of Evil

Sankt Velten , forma arcaica per indicare il demonio, è l'alter ego di Arnd Klink , chitarrista e nei tempi più recenti anche vocalist della storica thrash metal band germanica Darkness. In sostanza si tratta di un progetto solista, dove Arnd svolge il compito di cantante, chitarrista, bassista e compositore, con la collaborazione del batterista e compositore croato Eldar Ibrahimovic e della affascinante... »

Body Count - Carnivore

Ice-T ( Tracy Lauren Marrow ) è una persona vincente, che ha ottenuto grande successo in ogni cosa in cui si è cimentato. Musicista, attore, produttore discografico, negli Stati Uniti rappresenta una sorta di icona dell'uomo afroamericano che riesce ad imporsi nonostante i pregiudizi razziali che ancora allignano in quella grande nazione. Io avrò visto non so quanti episodi di "Law & Order, Special Victims... »

Void of Sleep - Metaphora

Terzo album per i Void of Sleep , band di Ravenna, che segue i ben accolti "Tales between reality and madness" (2013) e "New world order" (2015) tutti usciti per Aural Music . Uno stile complesso, poco etichettabile, che elabora suggestioni post-metal, sludge, progressive e psichedeliche. Brani mutevoli e cangianti, costantemente alla ricerca di ritmiche ed atmosfere diverse e stimolanti. C'è... »

Secret Alliance - Solar Warden

Il trend delle all-star band non sembra subire flessioni, tanto da rischiare seriamente di perdere gran parte del suo appeal commerciale, ma stavolta sono particolarmente felice di apprendere della nascita di un nuovo supergruppo denominato Secret Alliance , il cui promotore è quel Gianluca Galli da me enormemente apprezzato fin dai tempi dei Mantra (in periodi di riscoperta dei Led Zeppelin,... »

« Precedente Seguente »

Filtri

21345 recensioni trovate con questi criteri