"Italian Thrash Metal Militia" di Giorgio Monaco

Info

Pubblicato il:29/11/2020
Adesso parliamo un po' di thrash metal, su non fate quelle facce annoiate e soprattutto abbassate gli occhi invece di tenerli alzati verso il cielo in una muta richiesta verso l’alto di liberazione.
Qui si parla di thrash metal italiano, ecco, adesso vedo che ho la vostra attenzione; qui si parla di un libro, non il solito libro, ma di un libro che posso considerare fondamentale se ci si vuole addentrare in questo piccolo universo musicale tutto nostrano.
L’autore Giorgio Monaco che è medico psichiatra ma è pure un esperto di musica dura, si è sobbarcato il compito di scavare a fondo in questo genere andando a spulciare tutto o quasi il possibile e l’impossibile.
Il nostro non ha voluto solamente citare i nomi più celebri che in patria sono riconosciuti e non solo, ma anche quelle formazioni fatte da ardimentosi che con registrazioni da battaglia, piglio da “spacchiamo tutto” e buona volontà si sono fermati anche solo al demo, divenuto poi un piccolo oggetto di culto.
Immagine

Questo libro prende il via da metà anni 80 fino a coprire il nuovo millennio, quindi tratta un genere che pur essendo nato negli eighties è stato riscoperto più volte.
Qui oltre ai classici nomi come Bulldozer, Necrodeath, Schizo, In.Si.Dia, Extrema abbiamo band come i laziali Aggressor, gli altoatesini Crotalo, i liguri Hate e persino i miei compaesani Bloody Anger (Giorgio dammi il la!); questi nomi appena citati sono alcuni che troverete nel libro fra le avanguardie del movimento più estremo degli anni 80, dato che il death metal sarebbe nato sul finire degli stessi.
Immagine

Ma non solo fra le nuove leve troverete gli Alkoholizer che vengono dalla Sardegna, o gli emiliano romagnoli Neurasthenia e Game Over, fino ad arrivare ai siciliani Bunker 66 e ai lombardi Methedras.
L’autore ha fatto una ricerca certosina andando a spulciare veramente nell’underground nostrano, dove sonorità made in Bay Area vanno a braccetto con ritmi più forsennati hc o scossoni più estremisti provenienti da influenze legate a gruppi europei.
Immagine

Troviamo anche formazioni che hanno pubblicato album contenenti dei testi improntati di forte critica sociale come nell’album degli Hyades “And The Worst Is Yet To Come” del 2007, ad altri di puro cazzeggio e divertimento.
Le schede sono molto scorrevoli, soprattutto viene fatta una breve cronistoria di ogni band e trattata in maniera dettagliata, credetemi che chi è amante di queste sonorità avrà di che divertirsi.
Immagine

A tirare le somme personalmente devo dire che questo libro non dovrebbe mancare nella collezione di ogni metallaro degno di tal fatta e sarebbe ora di smetterla di non guardare mai il buono che abbiamo in casa e peccare di esterofilia, le band thrash metal degne di nota le abbiamo anche qui in casa e sarebbe ora di sostenerle; supportate il nostro underground e fate vostro questo bel compendio, io mi sono segnato qualche nome e vado a mettere sul giradischi il mitico “UH!?!” degli Incinerator, non sapete chi sono? Comprate il libro!
P.S., una piccola nota che faccio da sostenitore del metal nostrano da un po' (chi mi conosce lo sa), forse per limiti di spazio e tempo si è lasciato fuori un gruppo thrash come i pugliesi Assaulter ed i Nirnaeth hanno pubblicato quest’anno il nuovo full “Anthropocene” per Andromeda Relix, sono due piccole cose, ma ci tenevo a farne menzione.

Giorgio Monaco
Italian Thrash Metal Militia
Copertina flessibile, 227 pagine
Prezzo: 16.50 Euro
Cod: 9788862318396
Categoria: Musica
ISBN: 978-88-6231-839-6
Arcana Edizioni
http://www.arcanaedizioni.com/prodotto/giorgio-monaco-italian-thrash-metal-militia-2/
Articolo a cura di Matteo Mapelli

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questo articolo! Vuoi essere il primo?

© 2002-2021 Metal.it / Privacy policy