Dallas John

Foto

Info

Nazione:Italia
Attività:non disponibile

Line up

  • John Dallas: vocals, rhythm guitar
John Dallas (al secolo Luca Stanzani) nasce a Bologna. Inizia a suonare la chitarra acustica e a cantare verso i 15 anni, coltivando la passione per la musica rock e hard rock, spaziando dai grandi gruppi classici (Queen, AC/DC, Guns 'N Roses, Van Halen) a mostri sacri degli anni '70 (The Doors, Deep Purple). La sua crescita musicale si sviluppa sulla strada, con le prime jam grezze in acustico con figure note dell'underground bolognese.
Nel 1998, chiamato come cantante da alcuni amici, conoscerà Federico Albertazzi, chitarrista tecnico ed eclettico dai gusti puramente hard rock. Artisticamente è la svolta: Luca capisce che la strada è il rock americano a una chitarra. Il fratello minore di Luca, Andrea, subentra alla batteria e la band volta faccia: con l'aggiunta di un tastierista, calca i primissimi palchi della provincia bolognese con i Presidio.
Nel 2000 nascono gli Afterlife: l'hard rock è in stile Dokken, ma con un tocco completamente personale. I brani inediti sono contenuti in due demo, “Check Mate” (2001) e “Deep Eyes” (2003). La band si tramuta in Red Burn: Luca recluta un secondo chitarrista, Alessandro, che però entra in collisione con Federico; anche dopo un prolifico Live CD, divenuto quasi un oggetto mitico tra le scuole bolognesi, si arriva alla rottura: Federico lascia il gruppo. Alessandro presenta alla band numerosi brani che fondono alla perfezione Van Halen, Satriani, Slash, Angus e Blackmore. Con il nuovo bassista Daniele la band decolla e dal 2004 al 2008 la band è sempre in tour.
All'inizio del 2008 si entra in studio: il disco autoprodotto esce in concomitanza con lo scioglimento del gruppo, dovuto a continue tensioni. Dopo anni di inattività, nel 2013 Luca e Andrea iniziano a jammare con alcuni amici e nascono brani che, data la loro validità e solidità, si pensa subito di incidere. Si entra così al Boat Studio di Calderara, ottenendo il master John Dallas - “Wild Life”, in stile Bon Jovi e Van Halen anni '90. Luca firma un contratto con la Street Symphonies Records e iniziano i live a nome John Dallas.
Luca questa volta ha il controllo del progetto: il cd viene registrato con alcuni amici musicisti che per motivi privati sono rimasti fuori dal progetto, mentre per i live recluta i più fidati musicisti a sua disposizione: il fratello Andrea aka Andrew (Speed Stroke) alla batteria; Matteo Carbo Carboni aka Black Sam Carbo (già Red Burn) al basso e il virtuoso Mauro Minelli aka Tom Angels (già White Stars, High Gain) alla chitarra.

A settembre 2021 esce, via Sneakout Records / Burning Minds Music Group (distribuzione della Plastic Head), "Love & Glory", il secondo album di John Dallas.

Discografia

Copertina 8
Love & Glory (Sneakout Records / Burning Minds Music Group / 2021) 

1. ANYMORE / 2. BAD SISTER / 3. DRIVE ME TONIGHT / 4. GLORY / 5. JOHN DALLAS / 6. LOVE NEVER DIES / 7. DANCING ALL NIGHT / 8. I’LL BE WAITING / 9. SHINE ON / 10. LOVERS / 11. WASTED

Copertina 8
Wild Life (Street Symphonies Records / 2015) 

1. UNDER CONTROL / 2. HEAVEN IS / 3. FALLING / 4. WILD LIFE / 5. DREAMIN' ON / 6. ELECTRIC / 7. FREEDOM / 8. PSYCHO GAME / 9. LOVE'S FAKE

Interviste

Non sono ancora presenti interviste per questo gruppo

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

Nessuna notizia disponibile
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.