Copertina

Info

Past
Anno di uscita:1989
Durata:50 min.
Etichetta:EMI

Tracklist

  1. SLIP OF THE TONGUE
  2. CHEAP AN' NASTY
  3. FOOL FOR YOUR LOVING
  4. NOW YOU'RE GONE
  5. KITTENS GOT CLAWS
  6. WINGS OF THE STORM
  7. THE DEEPER THE LOVE
  8. JUDGEMENT DAY
  9. SLOW POKE MUSIC
  10. SAILING SHIPS

Line up

  • David Coverdale: vocals
  • Steve Vai: guitars
  • Adrian Vandenberg: guitars
  • Rudy Sarzo: bass
  • Tommy Aldridge: drums

Voto medio utenti

Slip of the tongue

Slip of the Tongue is the eighth album by the British hard rock band Whitesnake, released in 1989.

Co' la lingua noooo!!

Davidino nel pieno del vigor vocale, attorniato da una superband come mai ne protemo rivedere. Steve Vai ad eseguire le parti scritte da Vanderberg-che non aveva potuto registrare perchè infortunato-e a lasciare la propria caratteristica impronta negli assoli. Ottimo Sarzo, ed Aldridge che picchia come un fabbro. Uno dei miei sogni? Sentir suonare questo disco al Gods, come i DT con Images & Words. Come ogni lavoro che abbia alla voce e come grande architetto Mr. MY MY BEEIBE: da non perdere!

EPOCALE

Letteralmente, un pilastro della mia crescita musicale! Peccato che Vai come ritmico non mi dica niente... i pezzi sono monumentali!

Ultimi commenti dei lettori

Inserito il 01 set 2017 alle 14:59

E' triste vedere David Coverdale seguire il richiamo del dollaro yankee, sotto il controllo di Steve Vai.Questi potrebbe saccheggiare tutti i suoi compagni di band di lunga data e "ricreare" lui stesso come una stella dell'Hard'n'Heavy(con innumerevoli rotazioni del videoclip attorno a MTV)Abbastanza giovani o bambini. L'altro aspetto di questo, quello che molti di voi potrebbero non essere consapevoli, e' che i fan del Regno Unito non si prendono gentilmente di vedere i loro gruppi preferiti homegrown, ma improvvisamente vengono ad essere "diluiti" da "no Name "da caldi musicisti americani e da un enfasi sulle USAhits.Lo stile degli Stati Uniti e l'azione degli Stati Uniti sulle international chart. Il sospetto e' che molti fans britannici si sentono traditi dopo aver seguito la band intorno ai piccoli clubs e le sale teatrali.Racconta quello che vuoi, ma nel Regno Unito, questo è sempre stato un problema.

Inserito il 14 feb 2011 alle 20:52

Incommensurabile

Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.